• 0931 1622919
  • info@ilcerchiosiracusa.it

    IL CERCHIO con i suoi dirigenti e soci si unisce a coloro che promuovono speranza nella scienza e nell'arte.

    Le nuove iniziative per la ripresa delle nostre attività culturali iniziano con l'invito a leggere la più grande opera di

    cultura dialettale siciliana.

    A - Dizionario siciliano italiano:

    Baccagghi e Parrati a la Carcarara -  38 volumi

    Il dizionario non si presenta come un semplice vocabolario. In corrispondenza dei vari lemmi sono stati inseriti dei box, all’interno dei quali si trovano le spiegazioni e lo svolgimento dei “giochi di una volta”; ricette tipiche della cucina siciliana; consuetudini e tradizioni in occasione delle feste patronali; notizie storiche o curiosità particolari; diventando, quindi, un libro “da leggere” oltre che da consultare.

    I vocaboli non si riferiscono ad una sola area geografica, ma riguardano tutta la Sicilia. Di molti termini viene indicata l’origine quando deriva da altre lingue.

    Inoltre, come prologo, un breve cenno di grammatica; per alcuni verbi irregolari è stata inserita la coniugazione completa sotto il lemma corrispondente.

    B - Mutti e ditti (Proverbi e modi di dire). 10 volumi

    Nei dieci volumi di questa sezione, sono inseriti circa cinquantamila tra proverbi, modi di dire, voci di paragone, spesso commentati, per metterne in evidenza la metafora, ed arricchiti da notizie storiche o da storielle e leggende per spiegarne l’origine.

    C - ‘I nnuminagghi (Gli indovinelli).  4 volumi

    Gli indovinelli sono oltre ottocento, comprendendo nel quarto volume anche i “dubbi”, le “burle” ed i motti dialogati.

    D - Canzuni, çiuri e tiriteri. (Canzoni, stornelli e filastrocche) - 6 volumi

    Nella sezione “canzuni, çiuri e tiriteri” una sottosezione è riservata alle tantissime ninne nanne, di cui si sta perdendo traccia.

    Nella sezione “canzuni” sono presenti sia le poesie liriche, formate da una o più stanze, che esprimevano i sentimenti ed imitava le maniere del popolino, sia i canti popolari.

    E - Fàvuli e cunti. (Favole e racconti) - 2 volumi

    In questa sezione viene presentato quanto, negli anni, si è riusciti a raccogliere. La provenienza da aree geografiche diverse ne fornisce anche versioni similari. A titolo puramente esemplificativo, della leggenda di Cola Pesce ci sono ben ventisette versioni; della storia della Baronessa di Carini ben cinque versioni complete, più una miriade di frammenti o di varianti.

    In tutte le sezioni c’è la traduzione in italiano.

     

    SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLE ATTIVITà

    Con il nuovo D.P.C.M. del 18 ottobre, sono interrotte tutti i convegni e i congressi programmati.

    Il congresso "La Democrazia Cristallizzata" è rinviato a data da destinarsi.

    Il Presidente

    Vincenzo Monica

    Riprendiamo le attività con la massima prudenza e con l'utilizzo di tecnologia che permetta il distanziamento fisico attraverso convegni e conferenze ON LINE.

     Giovedì 29 Ottobre 2020 dalle ore 17,00 alle ore 19,30 presso l'Urban Center di Siracusa in via Nino Bixio è organizzato un convegno sul tema del rinnovamento dei meccanismi democratici inceppati da corruzione e incompetenza. L'associazione il CERCHIO promuove il convegno e ne organizza una sessione attraverso la piattaforma zoom: 

    Join Zoom Meeting
    https://us04web.zoom.us/j/6150225820?pwd=cTJ2QkdCM25iamdIZ1JSb0MyczF5Zz09

    Meeting ID: 615 022 5820
    Passcode: Cerchio

    LE ATTITÀ SONO INTERROTTE

    In questi giorni di Pandemia da Covid_19, tutti noi abbiamo agito per il bene comune e siamo rimasti a casa. Abbiamo avuto la sensazione di far parte di una comunità, abbiamo scoperto ricchezza e maturità in tanti che si sono sacrificati fino alle estreme conseguenze incoraggiando anche gli altri ad agire per vincere la sfida comportamentale che tutti stiamo affrontando.

    La fiducia nelle competenze certificate è tornata a essere una guida per l’obiettivo comune, quello di battere la malattia. Incredibilmente la collaborazione di quasi tutta la popolazione mondiale ha permesso di generare conoscenze e proseguire rapidamente verso soluzioni condivise. Abbiamo assunto comportamenti uguali, dalla Cina all’ Italia e in quasi tutto il mondo, con la consapevolezza che la soluzione ai problemi può venire dall’uomo e dalla sua capacità razionale di elaborazione del sapere.

    Se, nell’estrema insicurezza del momento, abbondonassimo il nostro compito di studio e di ricerca “non solo infatti crollerebbe l’intera ragione, ma di schianto/ rovinerebbe la stessa vita se, non osando fidarci dei nostri sensi, / rinunciassimo a evitare i dirupi e tutti quei rischi/ che in genere si devono fuggire, e seguire solo il contrario. (Lucrezio: De Rerum Natura)”.

    Abbandoniamo quindi polemiche, superstizioni, notizie false e provocatorie, dimostriamo, con i fatti, di essere disponibili ad operare nell’interesse di tutti piuttosto che per quello personale perché “nessuno si salva da solo”.

    Ricominceremo con nuove certezze, con nuovi valori e con una nuova alleanza tra le generazioni che ci permetterà di riprendere le attività dell’associazione per la divulgazione dell'Arte e della Scienza.

    Siracusa marzo/aprile 2020

    Vincenzo Monica

    presidente del Centro Studi Arti e Scienze IL CERCHIO

    All'inizio del 2020 continueremo a discutere di complessità nel mondo globalizzato ricercando la soluzione ai problemi tra Filosofia, Arte e Scienza.

    Giorno 18 Febbraio Elio Cappuccio, presidente del collegio siciliano di filosofia, tratterà il tema della Bellezza tra Ordine, Caso e Creatività.

     

     

    Pagina 1 di 20

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.